Nata nel 1987, l’Associazione Univercomo (già AS.SC.UN.) ha come obbiettivo fondamentale la promozione e il sostegno delle sedi universitarie cittadine.

Il progetto universitario portato avanti dall’associazione è iniziato con il decentramento di corsi della Facoltà di Ingegnieria del Politecnico di Milano e della Facoltà di Scienze dell’Università degli Studi di Milano ed è culminato con la nascita dell’Università degli Studi dell’Insubria ed il consolidamento della presenza del Politecnico di Milano con il progetto “Politecnico-Rete”. Univercomo, con decreto del Presidente della Regione Lombardia, ha ottenuto il riconoscimento della personalità giuridica.

Nel 1986 le Camere di Commercio di Como, Sondrio e Varese commissionano al Centro Volta di Como e al Centro di Documentazione della Provincia di varese (CEDOC-Varese) uno studio di fattibilità per la realizzazione di un polo universitario nella fascia nord-occidentale lombarda. Il rapporto “Proposta di un Polo Universitario nella Lombardia settentrionale” viene pubblicato nel febbraio 1987. Nello stesso anno l’Unione Industriali di Como affida al Centro Volta uno studio di fattibilità per l’istituzione di una “Scuola diretta a fini speciali in Informatica” (gestionale) a Como. A novembre la Scuola viene istituita dal Politecnico di Milano e i corsi - i primi di formazione universitaria in provincia di Como - prendono il via a Como, presso la sede messa a disposizione dalla Fondazione Ratti.

Nel 1989 il Ministro dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica, Prof. Antonio Ruberti, inaugua i Corsi di laurea “gemmati” del Politecnico di Milano e dell’Università degli Studi di Milano.
Facoltà di Ingenieria del Politecnico di Milano:
- Corso di Laurea in Ingegneria Informatica;
- primi due anni degli altri Corsi di Laurea in Ingegneria del Politecnico.
Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università degli Studi di Milano:
- Corso di Laurea in Chimica;
- Corso di Laurea in Fisica.
Tutte le attività didattiche vengono svolte presso la sede di Via Castelnuovo (Setificio).

Nel febbraio 1990 il Centro Volta pubblica il rapporto “L’università in Provincia di Como” che definisce l’entità delle risorse necessarie e presenta un’ipotesi di sviluppo a lungo termine.

Nel 1991 vengono istituiti i Corsi di Laurea in Matematica della Facoltà di Scienze dell’Università degli Studi di Milano e i primi laboratori di Chimica e Fisica.

Nel 1992 la scuola diretta a fini speciali in informatica viene trasformata in Diploma Universitario in Ingegneria e Automatica della facoltà di Ingegneria del Politecnico di Milano.

Il 1994 è un anno molto importante per l’Università di Como: 1996 vengono attivati i corsi di Diploma Universitario in Ingegneria Logistica e della Produzione, orientamento legno-arredo e Diploma in chimica con indirizzo tessile.

Nel 1997 viene attivato il Diploma Universitario in Ingegneria dell’ambiente e delle Risorse.

Nel luglio 1998 viene istituita L’Università degli Studi dell’Insubria con sedi a Como e Varese. Contestualmente, a Como, vengono attivate le Facoltà di Scienze MM.FF.NN e Giurisprudenza.

Nel 2000 il Politecnico e l’Università dell’Insubria avviano i corsi del Nuovo orientamento universitario, che prevede due livelli successivi di Laurea, il primo triennale per il conseguimento della Laurea, il secondo di ulteriori due anni per il conseguimento della Laurea Specialistica. Presso la sede di Como del Politecnico compaiono due importanti novità, il Corso di Laurea in Disegno Industriale e il Corso di laurea Online in Ingegneria Informatica, primo corso di Laurea on-line italiano. Gli studenti iscritti a questo corso svolgeranno gli esami presso la sede di Como.

A partire dall’Anno Accademico 2001/2002 il Politecnico di Milano ridefinisce l’organizzazione in Facoltà dei propri corsi di studio, attivando le nuove Facoltà tematiche nelle quali vengono raggruppati tutti i corsi di studio appartenenti a una identica area tematica. Al Polo Regionale di Como vengono attestati:
- Disegno Industriale, III Facoltà del Design
- Ingegneria dell’Ambiente e delle Risorse, I Facoltà di Ingegneria
- Ingegneria Gestionale, II Facoltà di Ingegneria
- Ingegneria Informatica, V facoltà di Ingegneria

Nel luglio 2003 si laureano i primi studenti delle Lauree di primo livello in Ingegneria.
A Ottobre iniziano le lezioni dei corsi di Laurea Specialistica in:
- Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio a orientamento Geomatico
- Ingegneria Gestionale
- Ingegneria Informatica (con l’orientamento per la Comunicazione)
- Disegno Industriale

Presso la sede di Como dell’Università dell’Insubria nell’anno accademico 2003/2004 viene attivato il primo anno di corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza.

Nel 2004, nell’ambito del Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica viene attivato l’orientamento per l’Ingegneria e il Design del Suono, in collaborazione con il Conservatorio di Como.Visita del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi alle città di Como.

A marzo 2005 viene inaugurato l’edificio di Via Anzani 42, sede del Centro di eccellenza finanziato dal Politecnico, dalla Fondazione Criplo, dal Comune di Como e dalla Regione Lombardia, di cui fa parte il laboratorio L-NESS di nanotecnologie per l’elettronica, costituito in collaborazione con l’Università di Milano-Bicocca. Con l’anno accademico 2005/2006 il Politecnico avvia il progetto “Formare ingegneri stranieri in Italia” a Como e a Lecco, in collaborazione con l’Istituto Nazionale per il Commercio Estero (ICE), Unioncamere e le Camere di Commercio di Como e Lecco. A seguito di questo progetto, i Corsi di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale e in Ingegneria Informatica sono erogati in lingua inglese ed acquistano un carattere spiccatamente internazionale.

Nel 2006 il progetto “Formare ingegneri stranieri in Italia” viene esteso anche al Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, anch’esso erogato in lingua inglese.

Nell’autunno 2006 l’Università dell’Insubria ha attivato il Corso di Laurea in Economia e Amministrazione delle Imprese.